Gadget o abbigliamento? Breve guida alla scelta del giusto articolo di corporate design

Gadget o abbigliamento? Breve guida alla scelta del giusto articolo di corporate design

Quando si decide di legare il nome e il marchio della propria azienda a un singolo gadget o a un’intera linea di oggetti da distribuire in omaggio o in vendita, la scelta più importante a livello strategico riguarda la tipologia di oggetto. Si tratta di una decisione da affrontare con attenzione e con un occhio alle strategie di marketing complessive, in modo da garantire una coerenza interna e veicolare un messaggio globale univoco, non passibile di fraintendimenti.

L’esperienza insegna che in linea di principio, e salvo pochissime eccezioni, l’abbigliamento (in particolare lo street e lo sportswear) rappresenta un porto sicuro per […] Continua a Leggere

Shopper e borse: l’articolo di corporate design più versatile sul mercato

Shopper e borse: l’articolo di corporate design più versatile sul mercato

Spesso sottovalutati o trascurati, gli shopper – o più in generale le borse – sono tra gli oggetti di merchandising più duttili e multitasking tra quelli rintracciabili sul mercato. Ciò, se da un lato li espone al rischio di standardizzazione, dall’altro li rende molto desiderati da clienti e semplici curiosi. La loro diffusione, soprattutto in ambito fieristico e negli eventi, ne è la prova più lampante.

Cosa rende gli shopper così interessanti? Una combinazione unica di fattori.

Si tratta di un prodotto che si presta a numerose funzioni. In ambito fieristico è particolarmente gradito perché mette a disposizione del cliente un recipiente […] Continua a Leggere

Come determinare i giusti quantitativi di gadget da immettere sul mercato

Come determinare i giusti quantitativi di gadget da immettere sul mercato

Ogni strategia di marketing, piccola o grande che sia, deve necessariamente fare i conti con il budget a disposizione dell’azienda. Ciò è vero soprattutto quando si vuole distribuire gadget o prodotti brandizzati con un marchio specifico. Dal momento che la sostenibilità economica è la base di ogni progetto di espansione del marchio, quante risorse dedicare a tale attività?

Uno degli snodi più delicati riguarda i quantitativi di gadget da distribuire o da vendere. Il rapporto costi-benefici, l’analisi delle eventuali giacenze e il successo di una campagna di merchandising dipendono strettamente da questa decisione, con l’obiettivo di alzare al massimo il primo […] Continua a Leggere

Cappelli e berretti: guida alla scelta del modello giusto

Cappelli e berretti: guida alla scelta del modello giusto

Se le T-shirt rappresentano la tipologia di gadget aziendale più duttile e adattabile a ogni circostanza, i copricapo, a prescindere dalla forma e dal modello, costituiscono la famiglia di prodotti d’abbigliamento più smart e trendy. Il loro punto di forza risiede nella loro attitudine a darsi non solo come mero accessorio, ma anche come elemento determinante nella costruzione di uno stile.

Nell’ambito di una campagna di marketing essi possono essere sfruttati come strumento per rafforzare l’identità di un brand, associandolo a un’immagine ben precisa, a sua volta riflesso di un determinato stile di vita. Da sempre la forma, i colori e […] Continua a Leggere

Fidelizzare la clientela attraverso la serializzazione dei branded gadget

Fidelizzare la clientela attraverso la serializzazione dei branded gadget

Un’azienda florida e ambiziosa può trovarsi ben presto nelle condizioni di dover elaborare delle strategie di marketing particolarmente aggressive, al fine di guadagnare una posizione di privilegio all’interno del proprio settore di riferimento. In questi casi il corporate branding può assumere un ruolo apicale, purché esso sia commisurato allo sforzo generale profuso nel più ampio ventaglio strategico di promozione del marchio. Detto in altri termini: a un’operazione di marketing di ampio respiro e a lunga gittata deve corrispondere, in proporzione congrua, un analogo piano di diffusione del brand attraverso gadget, oggettistica, prodotti omaggio e articoli simili.

In tale ottica, concepire l’immissione […] Continua a Leggere

Corporate branding: le nuove tendenze per il 2019

Corporate branding: le nuove tendenze per il 2019

Il corporate branding non è un monolite: al contrario, ben lungi dall’essere una scienza esatta, esso si configura come un’attività liquida e in perenne trasformazione. In altre parole, si tratta di un settore specifico del marketing aziendale, in continua ascesa ma al tempo stesso non caratterizzato da un protocollo operativo rigido e univoco.

Come abbiamo già visto, l’unicità e la specificità sono caratteristiche intimamente connesse al buon esito di una campagna di corporate branding. La scelta di oggetti e gadget da abbinare a un determinato marchio si orienta in base a parametri i più disparati tra loro, molti dei quali strettamente […] Continua a Leggere

Rafforzare la propria strategia del corporate branding attraverso la scelta del giusto gadget

Rafforzare la propria strategia del corporate branding attraverso la scelta del giusto gadget

Un’azienda che desideri affermarsi sul mercato e rendersi immediatamente distinguibile in mezzo a un florilegio più o meno grande (a seconda del settore in cui si opera) di concorrenti non può fare a meno – almeno da un certo livello di crescita in poi – di creare una propria linea personalizzata di gadget da distribuire, vendere o cedere a titolo di premio o omaggio ai propri clienti. Internet e social network a parte, infatti, tale attività rimane il veicolo più certo e tutto sommato economico per esportare (potenzialmente ovunque) non solo il proprio marchio, ma anche la mission e i […] Continua a Leggere

Corporate clothing: l’importanza della scelta dei materiali

Corporate clothing: l’importanza della scelta dei materiali

Quando un’azienda si accinge a selezionare una linea di abbigliamento recante il proprio brand e i propri colori distintivi, i primi – talvolta gli unici – elementi che vengono presi seriamente in considerazione sono quelli di natura estetica. Colori e presenza del brand, come già detto, ma anche linee, finiture ed eventuali accessori coordinati. La questione inerente i materiali è invece generalmente relegata nelle ultime posizioni di un’ideale ordine di priorità, e la scelta del tipo di tessuto è perlopiù subordinata a considerazioni di natura economica, prima ancora che estetica e funzionale.

Si tratta di un errore piuttosto frequente che, a […] Continua a Leggere

Perché per la stampa mi viene richiesto il riferimento colore?

Perché per la stampa mi viene richiesto il riferimento colore?

“Perché se ho detto che il colore deve essere rosso non basta? Un rosso resta pur sempre un rosso, no?”

Questa è la domanda che molti di voi si pongono quando vi vengono chiesti mille dettagli sui colori delle stampe che avete ordinato. Già, perché l’operatore della serigrafia o della stampa digitale chiede un riferimento più preciso per il colore da impiegare in fase di stampa?

I motivi principali di questa richiesta di informazioni sono due ed entrambi hanno lo scopo migliorare il risultato finale ed evitare spiacevoli sorprese a lavoro eseguito.

Il primo motivo è apparentemente abbastanza intuitivo. Ogni gamma di colori […] Continua a Leggere

Scelta del capo di abbigliamento aziendale

Scelta del capo di abbigliamento aziendale

in base a stile e colore del logo aziendale, settore di attività, immagine aziendale e funzionalità desiderata.

Oggi come oggi abbiamo una vasta scelta per il Corporate Clothing, ma è fondamentale partire con il piede giusto per centrare al massimo le nostre aspettative.

Individuiamo prima di tutto la destinazione del capo di abbigliamento: si tratta di divise aziendali nel reparto accoglienza, oppure divise di lavoro per il magazzino e/o le consegne? Possiamo parlare di eventi esterni e quindi prodotti dedicati a meeting oppure fiere o manifestazioni sportive?

Ecco qui vediamo e tocchiamo con mano quanto siano vaste le considerazioni da fare. Le ipotesi […] Continua a Leggere